SOVICO HOME
 
Progetto locale 24
  
Greenway
  
Opere connesse
 
prescrizioni cipe
 
Osservazioni
  
Progetto preliminare
  

           
    
  
   
 
AICURZIO (MB)
   
ARCORE (MB)
 
BARLASSINA (MB)
 
BELLUSCO (MB)
 
BERNAREGGIO (MB)
 
BIASSONO (MB)
 
BOVISIO-MASCIAGO (MB)
 
CARATE BRIANZA (MB)
 
CARNATE (MB)
   
CESANO MADERNO(MB) 
 
COGLIATE (MB)
 
CORNATE D'ADDA (MB)
 
DESIO (MB)
 
LENTATE SUL SEVESO (MB)
 
LESMO (MB)
    
LIMBIATE (MB)
   
LIPOMO (CO)
    
LISSONE (MB)
   
MACHERIO (MB)
     
MEDA (MB)
 
SEREGNO (MB)
 
SEVESO (MB)
 
SOVICO (MB)
 
SULBIATE (MB)
   
TREZZO SULL'ADDA (MB)
 
TRIUGGIO (MB)
 
USMATE VELATE
 
VIMERCATE (MB)
       
   



       

Sovico 

 
     
    PROGETTO LOCALE 24  A SOVICO
     
LA RETE DEI PROGETTI LOCALI PROGETTO LOCALE n.24
 
     

 
COMUNI INTERESSATI: Lissone (MI), Macherio (MI), Sovico (MI)
 
      
24 - Parco urbano e percorsi fra Lissone e Macherio: nei comuni di Lissone, Macherio e Sovico, a margine di un’area fortemente urbanizzata e in aderenza al tracciato dell’autostrada, si prevede la realizzazione di un parco urbano in adiacenza all’abitato e all’autostrada; mano a mano che ci si allontana dal tracciato, si trasforma in un intervento di parco territoriale e agricolo.
   
 
   
LOCALIZZAZIONE:
piana agricola con fasce boscate nord sud e filare
monumentale fra gli abitati di Lissone e Desio
 
 
PARCO URBANO E PERCORSI FRA LISSONE E MACHERIO

 
  
   
   

   DESCRIZIONE DELL’INTERVENTO: A frangia di un’area fortemente urbanizzata e in
aderenza al tracciato dell’autostrada si prevede la realizzazione di un parco urbano che si poggia su alcuni elementi forti di preesistenze architettoniche e paesistiche. La presenza dell’oratorio di Santa Margherita, del filare monumentale est ovest, delle fasce boscate nord sud e delle cascine, unitamente alla previsione di localizzazione della piscina, permettono di definire un’area a parco territoriale, con forte connotazione agricola e fruitiva, mediante la riqualificazione dei filari
in particolare quello monumentale oggi in grave stato, la realizzazione di percorsi ciclabili nord sud perpendicolari alla greenway, la realizzazione di un grande prato fruibile fra la piscina e l’oratorio ad opera degli interventi di mitigazione, un prato ecologico nord sud in adiacenza al margine di Lissone e la riqualificazione ed integrazione dei boschi esistenti nord sud verso il sistema cascinale. La ciclabilità dell’ambito permette di connettere i territori a nord verso Albate, e verso il PLIS della Brianza centrale in coerenza con le connessioni dei corridoi della Dorsale Verde Nord. In prospettiva al nucleo centrale del parco possono essere aggiunte altre aree di fruizione e altre aree di potenziamento dei boschi sul margine di Lissone e attorno al nucleo cascinale.